Tassa Automobilistica

La Regione Lombardia conferma per il 2015 le esenzioni al pagamento del bollo per le auto iscritte ai registri storici ASI, FMI e Registri Storici riconosciuti dal Governo Italiano, quindi :


- Le auto ultraventennali e ultratrentennali in possesso del Certificato di Rilevanza Storica o di equipollenti certificazioni  precedenti al marzo 2010 SONO ESENTI DA OGNI TASSAZIONE.

- Gli autoveicoli con più di 20 anni e meno di 30 anni non in possesso dei Certificato di Interesse Storico DEVONO PAGARE LA TASSA DI POSSESSO, secondo il calcolo in funzione dei cavalli fiscali e del grado di inquinamento.

- Le auto e moto ultratrentennali non in possesso di certificati di storicità DEVONO PAGARE UNA TASSA DI CIRCOLAZIONE se circolano su pubblica strada di 20 € per le motociclette e 30 € per le auto.

RESTA PERTANTO CONFERMATA LA VALIDITA’ DALLA LEGGE REGIONALE 14 LUGLIO 2003 - N° 10 (veicoli di interesse storico iscritti nei registri riconosciuti – art. 48, comma 4).

 

A seguito della deliberazione del Consiglio regionale della Lombardia n. 765 del 29 luglio 2015, avente ad oggetto “Ordine del giorno concernente i veicoli ultraventennali iscritti nei registri storici (art. 48, comma 4, della l.r. 10/2003”, la Giunta regionale, con propria deliberazione n. 4099 del 2 ottobre 2015 ha esteso le agevolazioni a nuove casistiche:

Per la normativa completa consultate il seguente link

Autoveicoli e motoveicoli ultraventennali


Il Certificato di Rilevanza Storica (CRS) diventa quindi il certificato indispensabile per ottenere l’esenzione per i residenti in Lombardia.

Copyright © 2011. All Rights Reserved.